X
Cod: 219771
S - Allegoria dell'Abbondanza di Genova
Autore : Giovanni Battista Carlone (1603 – 1683/1684)
Epoca: Seicento

Questa splendida ed inedita tela dal soggetto iconografico raro è opera del maestro genovese Giovanni Battista Carlone nato a Genova nel 1603 da una famiglia prolifica di artisti; dal padre Taddeo scultore, ai pittori, Giovanni suo fratello e Giovanni Andrea suo figlio.
“ Maestro di Gio. Battista fu il Passignano, sotto la cui direzione in Firenze alcun tempo si trattenne. Indi passò a Roma, e molto vi notò, e v'imitò ” (Soprani/Ratti, p. 2). Lunga è la lista dei suoi lavori, affreschi e dipinti, per Chiese e committenti privati anche oltralpe.
Posta al centro della  composizione è raffigurata l'allegoria dell'abbondanza, una giovane donna prosperosa seduta su di una nuvola, la testa coronata da una “ ghirlanda dé fiori percioche sono i fiori dei frutti che fanno l'Abondanza messagieri, & autori; ”(Ripa, p. 30) a destra in mano al putto seduto troviamo il simbolo della fertilità ovvero la cornucopia " il corno della dovitia pieno di molti & diversi frutti, uve, olive & altri; " (Ripa, p. 29). 
Lo sfondo del dipinto è  un'orizzonte marino, chiaramente uno scorcio del golfo di Genova confermato dalla Lanterna presente in basso a destra. Attraverso l'utilizzo dell'allegoria dell'abbondanza, l'autore, ha voluto trasmettere un determinato messaggio simbolico allo spettatore per ricordargli l'importanza economica della Serenissima. Ammonirlo sulla forza militare, infatti il putto in piedi a sinistra della dea innalza con una mano  la corona di lauro e con l'altra regge un ramo di palma a simboleggiare la vittoria e la gloria della Superba. 
L'ampolla di vetro trasparente contenente vino, simbolo del sangue di Cristo, che innalza con la mano sinistra la giovane donna,  ammonisce sulla potenza spirituale della Serenissima che nel 1637 dichiarò Maria SS “Regina di Genova e di tutto il dominio”.
Come dire, un manifesto di propaganda contestualizzato ai giorni nostri!
La tela, in ottime condizioni di conservazione, presenta una stesura pittorica densa che gioca sul contrasto bruno dello sfondo e il rosso vivace del manto che avvolge la figura femminile.

Dimensioni: tela 52 x 80 cm - cornice 64 x 93 cm